mercoledì 28 febbraio 2018

La civiltà azteca, G. C. Vaillant

329 pages | Einaudi | ISBN13: 9788806129507

Racconta il cronista della Conquista spagnola che i soldati di Cortès, quando giunsero in vista di Tenochtitlàn, la superba capitale dell'impero azteco, rimasero meravigliati e affascinati dai giardini e dalle bianche costruzioni della città, "bella a tal punto da sembrare un miraggio". Da quel momento di stupore e ammirazione, cui seguirono purtroppo atroci massacri, il "sogno azteco" non ha cessato di esercitare la sua suggestione di civiltà inquietante, spesso indecifrabile.

Mi è sembrato un libro decente per avvicinarsi all'argomento, anche se ha tutti i suoi anni.

Nessun commento:

Posta un commento