mercoledì 19 febbraio 2014

Medicina e Magia nell’Antico Oriente, F. Fiorenzola & F. Parenti – Recensione


Un interessante volumetto sull’evoluzione del concetto di medicina nel corso della storia antica nel contesto delle principali culture orientali, i cui risvolti sono stati inevitabilmente legati ai vari concetti religiosi. Nonostante sia un libro con i suoi anni, con delle inesattezze storiche, si lascia leggere molto agevolmente. Le uniche pecche sono nel fatto che, volendo dare un quadro completo delle civiltà trattate, durante tutto il percorso seguito dal libro si avverte un alone di superficialità, che da una parte è necessaria – per esempio quando viene trattato il corso storico della civiltà in questione non si scende nei particolari, ma tanto vale sorvolare – dall’altra sminuisce quello che è il fulcro dell’argomento trattato – seppure si parli della medicina, non ci sono punti in cui si entra veramente nei dettagli, nel vivo del discorso, a parte qualche accenno sparuto. Non voglio far intendere che sia un cattivo libro, anzi, a me è piaciuto, ma chi vuole leggerlo dovrà tenere preventivamente conto di queste cose.

Nessun commento:

Posta un commento